Martedi 6 Dicembre

F1, la Renault punta in alto, il dt Taffin: “a Melbourne vi stupiremo”

LaPresse/Reuters

La scuderia francese continua lo sviluppo della proprio monoposto per farsi trovare pronta al debutto di Melbourne

La Renault comincia già a fare sul serio per non farsi trovare impreparata nella stagione che sta per cominciare e che segnerà il ritorno della scuderia francese in Formula 1. L’obiettivo è crescere ed iniziare a ridurre il gap con Mercedes e Ferrari per cercare poi, nel 2017, di poter competere con loro nella corsa al titolo. Da mimigliorare c’è il motore a combustione interna (ICE) e turbo, mentre risulta essere ok il sistema di recupero dell’energia (ERS). “Abbiamo continuato a sviluppare le specifiche che abbiamo avuto alla fine dello scorso anno – commenta il direttore tecnico del motore Remi Taffin – ci stiamo concentrando principalmente su ICE e turbo. I sistemi ERS sono sotto controllo. L’obiettivo è quello di dare a Enstone una buona unità di alimentazione, in modo che la vettura Renault possa essere affidabile. Il secondo – continua Taffin – è ottenere il massimo dalle nostre performance. Abbiamo potuto vedere chiari segnali del nostro progresso, che mostreremo nella prima gara a Melbourne“.