Giovedi 8 Dicembre

F1, Daniel Ricciardo non si monta la testa: “tutto dipenderà dalla power unit”

LaPresse

Daniel Ricciardo rimane con i piedi per terra: “non voglio credere che il nostro obiettivo sarà il titolo”

La stagione di F1 si avvicina sempre più, presto saranno svelate tutte le monoposto del 2016 e soprattutto i piloti torneranno a guidarle per i primi test della stagione.

LaPresse

LaPresse

Daniel Ricciardo è pronto a sfrecciare in pista con la sua Red Bull ma, nonostante il team punti in alto, lui rimane con i piedi per terra. “Non voglio credere che il nostro obiettivo stagionale sarà il titolo, sarebbe sbagliato porsi questi traguardi. Se poi la nuova evoluzione della power unit dovesse essere molto competitiva, beh, sarebbe impressionante. Credo comunque che gli strumenti ci siano e da parte Red Bull è stato fatto un gran lavoro”. ha dichiarato il pilota australiano. “Sono contento di aver visto un gruppo compatto ed affamato, come sempre. Purtroppo i risultati saranno legati anche al potenziale della power unit, ma sul fronte monoposto mi sento molto tranquillo. Attendiamo i primi riscontri e soprattutto la risposta alla domanda sulla competitività del nostro motore”, ha concluso Ricciardo.