Mercoledi 7 Dicembre

F1, Chris Horner scettico: “le nuove qualifiche non cambieranno granché”

Il team principal della Red Bull analizza il nuovo format di qualifiche che dovrebbe entrare in vigore dal Gp di Spagna

Il format delle qualifiche di Formula 1 dovrebbe cambiare a partire dal Gp di Spagna. I problemi riguardanti il sistema cronometrico, infatti, hanno spinto Bernie Ecclestone a rinviare l’entrata in vigore delle nuove regole, inizialmente previste per il primo appuntamento in Australia.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

I cambiamenti previsti, tuttavia, non dovrebbero stravolgere l’approccio dei team al sistema di qualifiche come sottolinea il team principal della Red Bull, Chris Horner: “non sarà un format troppo differente da quello attualmente in uso, magari ci sarà un po’ più di azione nei giri iniziali, quindi con una differente gestione delle gomme nelle tre sessioni. Se dovessero esserci bandiere rosse o gialle la griglia di partenza sarebbe mischiata, quindi un elemento di casualità in più ci sarà, ma i team impareranno presto ad adeguarsi. Le novità potrebbero introdurre un elemento di maggiore casualità in qualifica, senza stravolgere del tutto la griglia di partenza”.