Venerdi 2 Dicembre

F1, Boullier confida: “le difficolta hanno rafforzato il legame tra McLaren e Honda

LaPresse/PA

Il racing director del team britannico Eric Boullier ha confidato ad Autosport come la difficile stagione vissuta lo scorso anno abbia rafforzato il legame tra McLaren e Honda

Una stagione difficile, conclusa amaramente in fondo alla classifica costruttori. La McLaren ha voglia di riscatto e ha intenzione di dimostrarlo già dai prossimi test in programma a Barcellona sul circuito del Montmelò.

 LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Le difficoltà, però, come spesso si dice aiutano a rafforzare i legami, ed è proprio quello che è successo nel 2015 a McLaren e Honda, andate a fondo insieme e pronte a risalire sempre una accanto all’altra. A sottolinearlo è il racing director del team britannico Eric Boullier che, ad Autosport, confida: “sin dai primi test stagionali del 2015 a Jerez si era capito che sarebbe stata una stagione difficile. A quel punto abbiamo fissato molti incontri per riesaminare l’intero programma, decidendo di restare insieme per superare le difficoltà. Grazie all’unità di intenti la collaborazione tra noi è aumentata sotto tutti i punti di vista”. Sulla stessa lunghezza d’onda si pone anche Yasuhisa Arai, boss della Honda Motorsport, che aggiunge: “non avevamo praticamente esperienza relativamente alla F1 attuale in passato abbiamo corso parecchio, ma dopo il 2008, anno in cui abbiamo lasciato e la tecnologia è cambiata drasticamente. Non siamo riusciti ad adeguarci subito alle novità, pagando un’inattività di sette anni”.