Martedi 6 Dicembre

F1, l’ironia di Arrivabene: “le nuove qualifiche? Causeranno molti mal di testa”

LaPresse/Photo4

Il team principal della Ferrari analizza il nuovo format per la pole position, esprimendo tutte le sue considerazioni

Continua a tenere banco la polemica sul nuovo format di qualifiche in Formula 1 che dovrebbe entrare in vigore a partire dal Gp di Spagna.
Lapresse/PA

Lapresse/PA

I problemi al sistema cronometrico hanno spinto Ecclestone a posticipare il varo del nuovo sistema che, tuttavia non convince del tutto le scuderie, a partire dalla Ferrari. In un’intervista alla Stampa, infatti, Maurizio Arrivabene ha espresso tutto il suo scetticismo riguardo questo nuovo format: “potrebbe non essere conveniente scervellarsi per puntar forte sulla nuova formula, sarà più utile migliorare la prestazione in gara. Servirà un motore forte in qualifica e uno fortissimo in gara. Il nuovo format va scoperto: dobbiamo capire se è uno show che risulterà di maggiore gradimento del pubblico o se sarà un disastro. Quando un problema è comune – conclude Arrivabene – la paura è ripartita in dosi uguali fra tutti: credo che i team più deboli siano penalizzati, ma di sicuro gli strateghi qualche mal di testa l’avranno“.