Lunedi 5 Dicembre

Europa League, doppio schiaffo alle italiane: Napoli e Fiorentina eliminate

LaPresse/Reuters

Fiorentina travolta dal Tottenham a White Hart Lane, Napoli che domina per larghi tratti ma viene condannato dal gol di Pina: italiane eliminate dall’Europa League

LaPresse/Gerardo Cafaro

LaPresse/Gerardo Cafaro

Europa League amara, che più amara non si può. Napoli e Fiorentina eliminate dalla competizione, fantasmi che si materializzano in una serata che proprio non sorride ai colori italiani. Marek Hamsik illude il popolo del San Paolo, una perla al volo a portare avanti il Napoli e a rimettere la qualificazione in parità dopo la sconfitta dell’andata, poi i soliti errori sotto porta e un pizzico di sfortuna (anche un palo colpito) negano il raddoppio alla formazione di Sarri. Che nel secondo tempo ingoia il boccone amare del gol di Villarreal: calcio d’angolo battuto troppo lungo, palla che attraversa tutta l’aria e arriva sui piedi di Pina che di prima cerca il contro cross che però si trasforma in una conclusione imparabile per Reina. Beffa servita, 1-1, Napoli eliminato.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Non va meglio alla Fiorentina, anzi. A White Hart Lane il Tottenham fa capire da subito che non sarà una serata facile per la Viola, chiamata a vincere dopo il pareggio dell’andata per 1-1. Al 25′ un piatto destro di Mason, arrivato con troppa facilità a tu per tu con Tatarusanu, porta in vantaggio gli inglesi che sembrano avere in mano l’incontro. A inizio ripresa la Fiorentina parte bene e con alcune ripartenze impensierisce il Tottenham, ma Lamela, vecchia conoscenza del calcio italiano, con un sinistro a giro spegne tutti i sogni della Fiorentina. L’autogol di Gonzalo Rodriguez l’ennesima macchina di una serata da cancellare. Per Fiorentina e Napoli un doppio schiaffo europeo che rischia di far male.

Tottenham-Fiorentina: 3-0

Napoli-Villarreal: 1-1