Giovedi 8 Dicembre

Eurobasket 2017: l’Italia femminile torna in campo domani

La Nazionale italiana femminile di pallacanestro torna in campo domani a pochi giorni dalla vittoria contro il Montenegro

italia basket donneLa Nazionale italiana femminile di pallacanestro vola oggi a Tirana, dove domani alle ore 18.00 affronterà l’Albania nella prima giornata del girone di ritorno delle qualificazioni all’EuroBasket Women 2017.
L’Italia è capolista solitaria nel girone C, dopo lo splendido successo ottenuto in volata sul Montenegro a Schio grazie anche alla spinta dei 2.500 spettatori del PalaRomare. All’andata le Azzurre si sono imposte a Lucca senza problemi per 121-38, l’impegno non si annuncia quindi particolarmente complicato ma lo staff tecnico guidato da Andrea Capobianco non ha alcuna intenzione di abbassare la guardia.
Gianni Schicchi

Gianni Schicchi

Ho rivisto più volte la partita col Montenegro e ho tratto diverse indicazioni: la qualità del nostro attacco non è stata di altissimo livello ma in difesa le ragazze sono state straordinarie, non a caso abbiamo tenuto una squadra pericolosa come il Montenegro a 56 punti, 19 dei quali segnati su tiri liberi. Mentalmente siamo sempre stati lì, anche nei momenti peggiori e quando sembrava che la partita ci stesse scappando: sono molto soddisfatto proprio di questa tenuta psicofisica, una squadra con meno autostima sul -6 a meno di 2 minuti dalla fine si sarebbe abbattuta. Andiamo in Albania con la grande determinazione che è dovuta a un gruppo come il nostro che vuole continuare a crescere, che non si accontenta. Tutte le ragazze hanno lavorato bene in questi giorni, per il rispetto che vogliamo portare all’Albania e a noi stessi andiamo a Tirana estremamente concentrati. Dispiace solo per il problema fisico occorso a Laura Spreafico, che a Schio ha confermato le sue grandi qualità umane e tecniche”, ha spiegato Andrea Capobianco.

In Italia, oltre a Laura Spreafico, sono rimaste anche Sabrina Cinili, Martina Crippa e Alessandra Formica.
basket femminileDopo l’impegno di Tirana, la Nazionale Femminile tornerà in campo a novembre per le ultime due gare di qualificazione, con la Gran Bretagna in casa (19) e poi in Montenegro (23). All’EuroBasket Women 2017 che si giocherà in Repubblica Ceca a giugno 2017 accedono le prime classificate di ogni gruppo e sei delle migliori seconde.
Albania-Italia (Tirana, ore 18.00)
Albania
4 Fabiola Permeti (ala, 1.76)
5 Elektra Zykaj (ala, 1.81)
6 Omela Lalaj (ala, 1.73)
8 Sara Gijoni (centro, 1.84)
9 Eliverta Bujari (playmaker, 1.68)
10 Gera Bujari (ala, 1.80)
14 Adelajda Aliaj (centro, 1.88)
15 Ingrit Dashja (guardia, 1.78)
20 Enxhi Xhanai (ala, 1.80)
21 Enkeleda Llazar (playmaker, 1.69)
23 Igena Qypi (guardia, 1.79)
44 Artemide Myrto (playmaker, 1.70)
Italia
4 Chiara Consolini (’88, 1.85, guardia, Passalacqua Ragusa)
7 Giorgia Sottana (’88, 1.75, guardia, Famila Schio)
8 Giulia Gatti (’89, 1.68, playmaker, Famila Schio)
10 Francesca Dotto (’93, 1.70, playmaker, Gesam Gas Lucca)
11 Raffaella Masciadri (’80, 1.85, ala, Famila Schio)
13 Cecilia Zandalasini (’96, 1.85, ala, Famila Schio)
15 Jenifer Nadalin (’83, 1.87, ala-centro, Passalacqua Ragusa)
16 Gaia Gorini (’92, 1.81, playmaker, Passalacqua Ragusa)
20 Martina Bestagno (’90, 1.89, centro, Famila Schio)
23 Kathrin Ress (’85, 1.92, ala-centro, Famila Schio)
24 Marzia Tagliamento (’96, 1.82, ala, MiniBasket Battipaglia)
29 Laura Macchi (’79, 1.88, ala, Famila Schio)
Coach: Andrea Capobianco
Assistenti: Antonio Bocchino, Giovanni Lucchesi