Martedi 6 Dicembre

Ddl Concorrenza: sconti assicurazione auto, novità per Taxi e NCC

Il disegno di legge che si discute in Senato potrebbe prevedere nuove regole per gli sconti sulle assicurazioni auto e novità per Taxi e NCC

Tra i primi sub emendamenti che iniziano a modificare il disegno di legge sulla concorrenza che si sta discutendo in questi giorni al Senato, troviamo delle importanti novità sull’ assicurazione auto e sulle regole che gestiscono le attività di Taxi e NCC (noleggio con conducente).mytaxi-app

In queste ore potrebbe essere deciso che a praticare gli sconti sulle polizze auto degli automobilisti che non fanno incidenti da almeno da 5 anni – ma sono residenti in regioni con maggiore rischio incidente, come ad esempio la Campania dove il costo del premio è più alto della media – non sarà più l’Ivass (istituto di vigilanza sulle assicurazioni), ma le singole compagnie. L’ente di vigilanza si dovrà occupare esclusivamente di verificare la trasparenza degli sconti e la loro effettiva applicazione.

Grosse novità potrebbero arrivare anche per gli NCC (noleggio con conducente) che potrebbe non avere più l’obbligo – entrato in vigore 25 anni fa – di tornare nel Comune nel quale hanno la licenza prima di prendere in altro cliente, inoltre le loro licenze potrebbero passare da comunali h regionali, mentre per i i tassisti potrebbe spuntare la possibilità di possedere più di una licenza.