Domenica 11 Dicembre

Cina, Bacca indigesta. L’agente: “rifiutate offerte incredibili, vuole rimanere al Milan

LaPresse/Jennifer Lorenzini

Sempre di più al centro del progetto rossonero, Carlos Bacca a gennaio è stato tentato dalla offerte arrivate dalla Cina: ma nel futuro del colombiano ci sarà ancora il Milan

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

“Quelli per Carlos Bacca sono stati soldi spesi bene”. Impossibile non dare ragione a Sinisa Mihajlovic: l’attaccante colombiano arrivato in estate per 30 milioni di euro dal Siviglia sta trascinando il Milan a suon di gol, tredici e tre assist in venticinque presenze in campionato. Numeri impressionanti che non sono passati inosservati a chi sul mercato era disposto a spendere cifre enormi per regalarsi un attaccante di primissimo livello. Esattamente quanto erano pronti a fare alcuni club cinesi già a gennaio, come svelato dall’agente del calciatore Barila in una lunga intervista rilasciata in esclusiva ai microfoni di CalcioMercato.com: “Alcuni grandi club europei e, per certo, anche asiatici hanno chiesto con forza Carlos. Per la precisione in Cina c’erano due club che avevano fatto offerte importanti, molto importanti dal punto di vista economico.

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Carlos però ha una missione da portare a termine con il Milan, vuole vincere titoli con il club. Abbiamo analizzato i diversi aspetti, sia quello sportivo che quello personale e siamo arrivati a questa scelta di rimanere al Milan. Non è il momento di lasciare il Milan, io sono stato a Milano per parlare con Rocco Maiorino e il signor Galliani e loro sono a conoscenza di tutto. Bacca è contento al Milan, vuole finire la stagione in rossonero. Vuole alzare una coppa con il Milan, sono arrivate offerte molto importanti dal punto di vista economico ma anche sportivo da parte di un club europeo. Bacca non ha pianificato un’uscita dal Milan e noi siamo contenti di rispettare la sua decisione”.