Sabato 3 Dicembre

Chelsea, intrigo Conte-Allegri. E la Juventus ha una ‘pazza idea’…

LaPresse/Daniele Badolato

Si complica la pista per arrivare a Max Allegri, il Chelsea punta dritto su Antonio Conte. Ma la Juventus lavora per non farsi trovare impreparata…

Intrigo Londra-Torino-Coverciano. Perché per decidere chi sarà il prossimo allenatore del Chelsea, l’asse percorso più e più volte da Abramovich è proprio quello: Torino-Coverciano, petali di una margherita da cui uscirà il nome che prenderà il posto di Guus Hiddink sulla panchina dei Blues. La prima scelta sul tavolo degli inglesi resta sempre Massimiliano Allegri: l’allenatore bianconero è stato individuato come il profilo più adatto per la panchina, Chelsea che ha già messo sul piatto un’offerta da dieci milioni di euro a stagione per i prossimi quattro anni. E Allegri tentenna: l’esperienza all’estero lo affascina, la Juventus però negli ultimi giorni sta lavorando per provare a fargli cambiare idea, prospettandogli anche un mercato super la prossima estate. Partita che rimane apertissima. Ma il Chelsea si tutela: nel caso in cui da Allegri non ricevesse una risposta positiva, ecco pronto un altro nome su cui fiondarsi, quello di Antonio Conte.

L’attuale allenatore della Nazionale ha già comunicato alla FIGC che subito dopo l’Europeo lascerà la panchina azzurra e quella di allenare il Chelsea sarebbe una proposta che accetterebbe senza pensarci un istante. La dirigenza inglese ha già avviato i primi contatti con Conte, registrando la massima disponibilità dell’attuale CT dell’Italia.  Ma la prima scelta rimane Allegri. E dall’Inghilterra aprono ad uno scenario clamoroso: se Allegri accetterebbe la proposta del Chelsea, alla Juventus potrebbe arrivare Manuel Pellegrini che a fine stagione lascerà la panchina del Manchester City nelle mani di Guardiola. E quella italiana, prefisso bianconero, rappresenterebbe una chiamata difficile da rifiutare.