Sabato 3 Dicembre

Champions League: Ibra-Cavani e il Psg va, Jonas stende lo Zenit all’ultimo respiro

LaPresse/REUTERS

Grande spettacolo al Parco dei Principi, Ibra e Cavani rendono vano il gol di Mikel. Jonas regala al Benfica il successo sullo Zenit

C’eri tanto mancata, finalmente sei tornata: rieccoti Champions League! Dopo tanta attesa, ecco il fischio d’inizio degli ottavi di finale della coppa dalle grandi orecchie che, in questa prima serata, prevede le sfide Psg-Chelsea e Benfica-Zenit.

LaPresse/REUTERS

LaPresse/REUTERS

Partendo dal match del Parco dei Principi, le emozioni e lo spettacolo sono gli ingredienti principali di una serata ad alto pathos. Partono fortissimo i parigini che si rendono pericolosi con Verratti dopo pochi minuti di gioco ma Courtois fa buona guardia. Con il passare dei minuti il Chelsea prova ad uscire dal guscio rendendosi pericoloso dalle parti di Trapp che risponde da fenomeno ad un colpo di testa ravvicinato di Diego Costa. Alla mezz’ora il Psg la sblocca con una punizione deviata di Ibra che spiazza Courtois e regala il vantaggio ai padroni di casa. Prima dell’intervallo, però, Obi Mikel rimette a posto le cose con un potente destro che non lascia spazio al portiere avversario.

LaPresse/REUTERS

LaPresse/REUTERS

Nella ripresa il ritmo sale e le occasioni fioccano, Blanc inserisce Cavani e tenta il colpo grosso. Il matador non si fa pregare e sigla a dieci minuti dalla fine il gol che fa esplodere il Parco dei Principi e regala un piccolo vantaggio al Psg in vista del ritorno. Nell’altra sfida bisogna attendere il novantesimo minuto per assistere al gol vittoria del Benfica che, sfruttando la superiorità numerica per l’espulsione di Criscito, passa con Jonas accaparrandosi un leggero vantaggio in vista del difficile return match di San Pietroburgo.

Psg-Chelsea 2-1

Benfica-Zenit 1-0