Venerdi 9 Dicembre

Cartoline dalla A – l’Udinese ritrova il sorriso, euforia Samp e Chievo: pari tra Atalanta e Carpi

LaPresse/Valerio Andreani

L’Udinese centra la prima vittoria nel nuovo stadio, vincono anche Sampdoria e Chievo. Si dividono un punto Carpi e Atalanta

Violento nubifragio che ha colpito un pò tutta Italia, è una pioggia di emozioni quella che si è abbattuta sui campi di Serie A negli scontri salvezza del pomeriggio. In attesa del derby d’Italia tra Juventus e Inter di questa sera, sorridono Udinese Sampdoria e Chievo, pareggia invece il Carpi sempre più stoicamente attaccato alla Serie A.

Al Braglia di Modena, il Carpi cerca importanti punti salvezza contro un’ Atalanta che non vince da 11 partite e vede complicarsi nel giro di 2 mesi, una stagione iniziata benissimo. Sono proprio i bergamaschi a portarsi in vantaggio con Kurtic in spaccata sul secondo palo, che raccoglie un cross teso di D’Alessandro. Lo sloveno non segnava dal 21 settembre 2014. Pareggia il Carpi nel secondo tempo con un rigore dubbio causato da Borriello su Poli, trasformato da Verdi.

LaPresse/Garbuio

LaPresse/Garbuio

Al Bentegodi il Chievo, che dalla cessione di Paloschi non ha più segnato su azione, ospita il Genoa alla disperata ricerca di continuità e punti salvezza. Consegna i tre punti ai gialloblù la rete di Lucas Castro, che al 6° minuto del secondo tempo ci mette la testa su un cross dalla destra di Cacciatore, firmando il terzo gol in stagione. Scampato il pericolo rinvio per nubifragio, al Marassi di Genoa, la Sampdoria supera il Frosinone 2-0 grazie alle reti di Fernando, su assist di De Silvestri, e Quagliarella che firma il secondo gol in maglia blucerchiata.

Lapresse / Valter Parisotto

Lapresse / Valter Parisotto

L’Udinese trova la prima gioia nel nuovo stadio, la Dacia Arena, contro un Verona in ripresa ma sempre ultimo in classifica. La prima rete porta la firma di Badu che spizza di testa, in sospetta posizione di fuorigioco, un assist di Totò Di Natale. Quarta rete stagionale per il ghanese. Raddoppia Thereau all’11’ ribadendo in rete, al secondo tentativo, la risposta di Gollini che aveva respinto da campione la prima conclusione del francese.