Giovedi 8 Dicembre

Canoa, gli azzurri tornano in gara agli Oceania Championships

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

Daniele Molmenti pronto per l’ultimo appuntamento australiano: agli Oceania Championship per cercare la costanza

Gli azzurri della canoa dopo le due medaglie d’argento conquistate agli Australian Open, tornano in acqua domani a Penrith per gli Oceania Championships. Gli azzurri dopo la partecipazione agli Oceania Championship tornerà in Italia dopo ben due mesi di raduno australiano e lavorerà per le Olimpiadi di Rio 2016. Tanti gli appuntamenti per gli italiani della canoa infatti al rientro in Italia: il K1, già qualificato per i Giochi di Rio, parteciperà a tre importanti appuntamenti. Le canadesi invece si concentreranno esclusivamente sugli Europei in Slovacchia in programma dal 12 al 15 maggio. Adesso però bisogna concentrarsi su questo ultimo appuntamento australiano: “questo weekend proverò ad affrontare il test senza aver preparato una prova di gara, arrivo invece carico di lavoro ed esausto. Il mio obiettivo è la costanza della buona performance. La strada per Rio e’ ancora lunga, sono più i test personali e gli atteggiamenti in gara da valutare piuttosto che il risultato di una gara a febbraio“, ha dichiarato Molmenti, campione olimpico a Londra 2012. “Il periodo di allenamenti invernali qui in Australia sta per finire e non nascondo che e’ stato un mese lungo e durissimo, sinceramente pero’ non vedo l’ora di iniziare la stagione agonistica“, ha aggiunto Roberto Colazingari.