Sabato 3 Dicembre

Bologna, Giacccherini si tinge d’azzurro: “voglio l’Europeo. Su Conte dico…”

LaPresse/Massimo Paolone

Protagonista della sfida contro la Juventus, Emanele Giaccherini non si pone limiti: “a giugno voglio l’Europeo, la Nazionale è una cosa straordinaria”

Un passato che sorride per Emanuele Giaccherini. Il centrocampista del Bologna ieri è stato protagonista di un’altra grande prestazione contro la Juventus, sua ex squadra. “Avevamo preparato così la partita, non timorosi verso la Juventus ribattendo colpo su colpo e non solo difendendoci. La Juve – le parole di Giaccherini rilasciate a Sky Sport – è in assoluto la più forte, se stati solo dietro perdi sicuro. Con Donadoni siamo cresciuti. Il mister ha lavorato a livello mentale, dando consapevolezza ai giovani forti e interessanti. La squadra ha risposto alla grande, speriamo di continuare così. Oggi siamo stati straordinari, era durissima contro la Juve”. Bologna e Nazionale, ecco gli obiettivi di Giaccherini: “Mi piacerebbe esserci all’Europeo, la Nazionale è una cosa straordinaria, e raggiungere l’azzurro passa da Bologna. Sarà una conseguenza. Volevo tornare in Serie A, ringrazio la società e ora voglio fare bene. Certo, avevo in mente anche la Nazionale, qui posso mettermi in mostra. Conte? Il mister non era contento del mio passaggio al Sunderland, ma è stata una scelta. Spero di lavorare a giugno con lui”.