Venerdi 2 Dicembre

Blocco Milan: squadra e tifosi con Mihajlovic. E le parole di Galliani…

LaPresse/Spada

Con la vittoria sul Torino il Milan resta aggrappato al treno Europa e Mihajlovic rafforza la propria posizione in panchina

LaPresse - Spada

LaPresse – Spada

“Vorrei ringraziare i ragazzi per le belle parole, voglio ringraziare anche il pubblico per lo striscione. Ringrazio tutti ma io sono sempre stato sereno, alla fine il lavoro paga. I ragazzi si meritano tutti le soddisfazioni, pensiamo a questa stagione poi alla fine si faranno i conti“. Sinisa Mihajlovic lo aveva detto: “Sarà il girone delle rivincite”. Sul campo, con la squadra che ha collezionato il nono risultato utile consecutivo e anche a livello personale: l’intera rosa – da Abbiati ad Abate – è schierata pubblicamente a favore dell’allenatore e adesso anche i tifosi stanno iniziando ad apprezzare il buon lavoro dell’allenatore rossonero. Resta adesso da convincere Berlusconi e in questo senso son importanti le parole pronunciate sempre ieri da Galliani a Milan Channel: “La squadra è squadra, devo farle i complimenti perché lottano sempre e giocano con grinta e determinazione. Il mister sta trasmettendo il suo carattere. Il mister e il suo staff sono una cosa sola. Il risultato finale arriva da un lavoro di squadra e in questo senso il lavoro sta andando bene”. Una riconferma che per Mhajlovic passa dall’Europa, ma che adesso sempre più vicina.