Giovedi 8 Dicembre

Atletica: Nestlè abbandona l’Iaaf dopo gli scandali doping

LaPresse/PA

Dopo Adidas anche Nestlè vuole prendere le distanze dall’Iaaf: Sebastian Coe cerca di convincere le due aziende a collaborare ancora per qualche anno

Dopo l’annuncio del brand Adidas di voler interrompere con anni di anticipo il rapporto di sponsorizzazione con la Federazione Internazionale di atletica leggera, la Iaaf, anche l’azienda svizzera Nestlè vuole prendere le distanze dalla Federazione a causa dello scandalo doping. Nestlè ha deciso “di sospendere tutto con effetto immediato a causa della pubblicità negativa provocata dalle inchieste sulla corruzione e il doping che coinvolgono la Iaaf e il mondo dell’atletica leggera“, si legge in un comunicato ufficiale. Il gigante svizzero, che sosteneva i programmi atletici dei più giovani sembra quindi non voler avere più nulla a che fare con l’Iaaf, che dal canto suo sta cercando di convincere sia Nestlè che Adidas a continuare la partnership ancora per qualche anno.