Sabato 10 Dicembre

Arsenal, che succede? Wenger ammette: “situazione frustrante”

LaPresse/Reuters

Successo in Premier che manca ormai da quattro giornate, vetta della classifica che si allontana sempre più: in casa Arsenal il momento è delicato, parola di Arsene Wenger

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

La vetta della classifica che si allontana, cinque punti dalla capolista Leicester iniziano a diventare davvero tanti. Così come le giornate senza vittoria, striscia che dopo il pareggio di ieri sera contro il Southampton si è allungata a quattro punti. Dopo un avvio di stagione super, adesso in casa Arsenal è un momento davvero difficile come ammette lo stesso manager dei Gunners Arsene Wenger: Per una squadra con le nostre ambizioni è frustrante non riuscire a vincere certe partite. Non abbiamo segnato nonostante dieci palle gol create. Abbiamo cominciato male, poi Ozil ha avuto due grandi occasioni per portarci in vantaggio già nel primo tempo. Forster ha giocato una partita strepitosa, anche per merito nostro e della scarsa qualità delle conclusioni. Ora dobbiamo reagire rapidamente, pensiamo a vincere il prossimo match”, riporta TuttoMercatoWeb. Delusione e rabbia per Wenger, effetti collaterali di un successo in Premier League che manca ormai da oltre un mese.