Domenica 4 Dicembre

A tutto Dzeko: “alla Roma per Pjanic, sogno di giocare con Ibra. Quanto parla Manolas…”

LaPresse/Spada

L’attaccante bosniaco della Roma si racconta nel corso di un evento con alcuni tifosi cinesi: tante le rivelazioni di Dezko, che ammette il sogno di giocare con Ibrahimovic

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Una prima parte di stagione che non è andata come tutti si attendavo, ed il primo a saperlo è lui stesso. “Segnare è il mio lavoro, ma per me il dettaglio più importante è che la squadra vinca le partite e conquisti dei trofei. Il motivo per cui ho scelto la Roma? La seguivo  da quando ci è venuto a giocare Pjanic. Miralem mi ha detto tante belle cose e soprattutto che questo club aveva tutte le carte in regole per vincere. E’ per questo che sono qui”, parola di Edin Dzeko. L’attaccante bosniaco della Roma ha risposto a delle domande arrivate da alcuni tifosi cinesi sul sito ufficiale giallorosso.

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

 E le curiosità sono davvero tante… “Il benvenuto che ho ricevuto dai tifosi della Roma è una di quelle cose che ti capitano una sola volta nella vita: non dimenticherò mai quel giorno. Un attaccante con cui mi piacerebbe giocare? Ibrahimovic, per me è il migliore al mondo”. Dzeko svela poi alcuni aneddoti di Trigoria: “il compagno più simpatico è Rudiger, quello che parla di più è Manolas: c’è davvero un bel clima”. Primi segnali della cura Spalletti…