Venerdi 2 Dicembre

Volley, oggi Italia-Olanda. Alessia Orro: “faremo del nostro meglio”

Tanto entusiasmo e positività in casa Italia nonostante la vittoria sofferta di ieri contro la Polonia

Seppur con sofferenza l’Italia del volley femminile è riuscita ieri a sconfiggere la Polonia e volare alle semifinali del Torneo di Qualificazione Olimpica. Una partita iniziata nel migliore dei modi per le azzurre che dominano i primi due set, poi qualcosa cambia e la Polonia reagisce, portando il match sulla parità. Ma Paola Egonu e compagne affrontano l’ultimo set ritrovando orgoglio e convinzione e portandosi a casa questa importantissima vittoria.

AFLO

AFLO

Sapevo che questa partita sarebbe andata per le lunghe anche se si era messa bene.  La nostra è una squadra mai provata, se non in alcuni spezzoni di gara ed aveva bisogno di trovare continuità. L’abbiamo ritrovata nel tie-break, con un po’ di pathos l’abbiamo portata a casa e domani c’è l’Olanda“, ha dichiarato il coach azzurro Marco Bonitta.
Io ho cercato di rimanere sempre in partita, rispetto alla gara con il Belgio sono stata più in difficoltà contro la Polonia. Allora mi sono sforzata di conservare la concentrazione e di rendermi utile, ho fatto diversi muri e questo mi ha dato una grande soddisfazione. “, ha spiegato Valentina Diouf.

Un’altro 3-2, ma l’importante è che abbiamo vinto. Siamo partite benissimo, molte decise. Abbiamo giocato bene per due set. Poi ci siamo spente pian piano, loro hanno forzato di più la battuta e noi l’abbiamo rallentata e siamo andati in difficoltà. Poi nel quinto abbiamo ripreso e abbiamo chiuso. Con l’Olanda è una partita molto difficile, ma potete stare tranquilli che faremo del nostro meglio“, ha aggiunto Alessia Orro.