Sabato 10 Dicembre

Vergogna Fifa, Joseph Blatter stipendiato nonostante la squalifica

LaPresse/PA

Pur avendo subito una squalifica di otto anni, Joseph Blatter continuerà a ricevere lo stipendio da presidente della Fifa fino alle prossime elezioni del 26 febbraio

Nonostante la sospensione, nonostante la squalifica e, nonostante tutte le accuse di corruzione piovutegli addosso, Joseph Blatter continuerà a percepire regolarmente il suo stipendio come presidente della Fifa.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

A rivelarlo è Andreas Bantel, portavoce del Comitato etico del massimo organismo calcistico internazionale, sottolineando come l’erogazione del denaro verrà sospesa solo nel momento in cui verrà nominato il nuovo presidente, cioè il 26 febbraio. Proprio in quella data si terranno le elezioni tanto attese per conoscere il nome del successore del colonnello svizzero, messo in ginocchio da una pesantissima squalifica di 8 anni. Per più di un mese, dunque, Blatter continuerà a ricevere i suoi lauti guadagni, dal 26 febbraio in poi non ci sarà più spazio per lui alla Fifa, da quel momento in poi sarà tempo di dare inizio ad una nuova era per il calcio mondiale.