Mercoledi 7 Dicembre

Tennis, Roberta Vinci ai quarti a Brisbane. Niente da fare per Francesca Schiavone ad Auckland

LaPresse/Reuters

La tarantina stende in poco più di un’ora la slovacca Dominika Cibulkova, la 35enne milanese, invece, cede in quasi tre ore all’austriaca Paszek

Settanta minuti per conquistare i quarti, è il tempo impiegato da Roberta Vinci per stendere Dominika Cibulkova nel secondo impegno del “Brisbane International“, torneo WTA Premier dotato di un milione di dollari di montepremi (combined con un Atp 250) in corso sui campi in cemento del Queensland Tennis Centre della città australiana, uno dei tre appuntamenti che aprono la nuova stagione del circuito femminile.

schiavone2 6-1 6-1 il punteggio a favore di Roberta Vinci che non ha lasciato scampo alla slovacca numero 38 del ranking. Nei quarti la tennista azzurra affronterà la vincente del confronto tra Victoria Azarenka e Ysaline Bonaventure, entrata in tabellone al posto di Simona Halep, ritiratasi per un problema alla gamba. Ad Auckland, invece, niente da fare per Francesca Schiavone che abdica al primo turno nell’ASB Classic“, torneo Wta International dotato di un montepremi di 250mila dollari in corso sul cemento dell’ASB Tennis Arena di Auckland, in Nuova Zelanda, uno dei tre appuntamenti che inaugurano la stagione 2015. La tennista milanese è stata superata in tre set dall’austriaca Tamira Paszek, dopo quasi tre ore di gioco. Il pensiero di Francesca Schiavone è concentrato sugli Australian Open, dove la 35enne italiana sarà impegnata nelle qualificazioni per cercare di conquistarsi la 62esima partecipazione consecutiva nel tabellone principale di uno slam (eguaglierebbe il primato di Ay Sugiyama mentre il record assoluto – 64 – appartiene a Roger Federer).