Mercoledi 7 Dicembre

Tennis, Murray a casa se nasce primogenito: Djokovic appoggia la sua scelta

LaPresse/Reuters

Novak Djokovic non ha dubbi: Andy Murray fa bene ad abbandonare gli Australian Open nel caso in cui nascesse il su primogenito

E’ ormai nota la decisione di Andy Murray di volare immediatamente a casa, nel caso in cui la moglie dovesse partorire, in qualsiasi momento. Il tennista scozzese, uno dei candidati alla vittoria degli Australian Open, primo Slam della stagione, iniziato oggi sui campi di Melbourne, non vuole perdersi per nessuna ragione al mondo la nascita del suo primogenito: “per me è più importante mio figlio, è più importante mia moglie, di una partita di tennis“, aveva dichiarato Murray. Se da una parte c’è chi non apprezza la sua decisione, dall’altra c’è chi la appoggia, come Novak Djokovic: “lo appoggio e condivido la sua decisione, io farei lo stesso. Sono diventato padre 15 mesi fa, capisco la situazione in cui si trova. E’ uno dei favoriti per la conquista di questo trofeo, ma si rende conto che nella vita ci sono altre priorità. Sono felice che la pensi così“, ha dichiarato il numero 1 del mondo.