Domenica 4 Dicembre

Tennis, Australian Open: Andreas Seppi si rimprovera solo una cosa

LaPresse/Reuters

Andreas Seppi commenta il suo match contro Novak Djokovic: rimpianti? No, solo un rimprovero

Andreas Seppi ha ceduto oggi al numero 1 del mondo Novak Djokovic nel match valido per il terzo turno degli Australian Open, primo Slam della stagione. Il primo set è finito con un netto 6-1, mentre nel secondo e terzo set il 31enne di Bolzano è riuscito a dare del filo da torcere al serbo Nole. “Più che rimpianto per i due set point nella terza partita mi rimprovero di avere praticamente regalato il primo set in cui giocavo troppo corto e timido. Poi negli altri due penso di aver giocato alla pari, anche se di fronte avevo il numero uno del mondo. Infatti Nole nei momento cruciali ha dimostrato di essere il più forte una categoria sopra tutti in questo momento. Per batterlo devi giocare ad una intensità altissima per almeno quattro ore e non è facile sia fisicamente che di testa. Avessi anche vinto quel terzo set, poi ne mancavano sempre altri due…“, ha dichiarato il tennista italiano. Un po’ di rammarico dunque per come è andato questo match, perchè l’esito finale probabilmente era già scritto, ma Djokovic poteva essere messo più in difficoltà osando un po’ di più.