Sabato 3 Dicembre

Sci: paura per Lukas Mueller, non svanisce il rischio paralisi

Il saltatore austriaco rischia di perdere l’uso delle gambe a causa della brutta caduta di cui si è reso protagonista in allenamento a Kulm

Non sono buone le notizie che arrivano dall’ospedale di Graz dove ieri Lukas Mueller è stato operato dopo il terribile incidente occorsogli in allenamento durante un salto dal gran trampolino di Kulm.
mueller Il dottor Franz-Josef Seifert che ha guidato l’equipe medica intervenuta chirurgicamente su Mueller ha reso noto che l’atleta “non può muovere le gambe e soffre di una paraplegia incompleta, cioè le sue gambe non hanno perso completamente sensibilità“. La colonna vertebrale è quella che ha subito i danni maggiori, essendo Mueller caduto sulla schiena dopo lo spettacolare salto, così i medici sono dovuti intervenire per limitare i danni causati dalla frattura della sesta e settima vertebra. Il dottor Seifert non si è sbilanciato sulla possibilità che Mueller torni a camminare, anzi il direttore del nosocomio austriaco Gernot Brunner ha sottolineato come ci possa volere un anno o anche di più. La situazione rimane stabile, Lukas Mueller continua a lottare per evitare la paralisi.