Sabato 3 Dicembre

Rugby: il 19 gennaio Brunel ufficializzerà gli azzurri per l’RBS 6 Nazioni

LaPresse/PA

Brunel ufficializzerà il 19 gennaio i trenta azzurri per il 6 Nazioni. Dal 24 gennaio l’Italia si preparerà per affrontare Francia e Inghilterra

Un allenamento congiunto sul prato del “Sergio Lanfranchi” di Parma ha concluso, il ciclo di raduni giornalieri di preparazione all’RBS 6 Nazioni 2016 che, a partire da novembre e con cadenza mensile, hanno visto impegnata la Nazionale Italiana Rugby di Jacques Brunel.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Tanti i giovani, provenienti dalle due squadre di PRO12 e dall’Eccellenza, che il Commissario Tecnico ed i suoi collaboratori hanno avuto modo di visionare nel corso dei tre appuntamenti tenuti tra “La Ghirada” di Treviso e la Cittadella del Rugby nella città ducale, per i quali –non inseriti nelle finestre internazionali previste da World Rugby – non sono stati selezionati gli giocatori tesserati per Club esteri.
Ora, a meno di un mese dal debutto nel Torneo fissato per sabato 6 febbraio a Parigi contro la Francia, per il CT è tempo di definire la rosa che sarà chiamata a sfidare i galletti allo Stade de France per poi ricevere l’Inghilterra all’Olimpico di Roma domenica 14 febbraio (ore 15.00, biglietti su www.ticketone.it) nel debutto annuale davanti al pubblico di casa.
Sono stati tre raduni molto interessanti – ha commentato il CT a margine dell’appuntamento odierno a Parma – che ci hanno permesso di vedere da vicino tutti i giovani che ci eravamo prefissati di visionare. Voglio ringraziarli tutti per il grande impegno dimostrato, tutti nessuno escluso. In vista delle partite contro Francia ed Inghilterra – ha aggiunto Brunel – ufficializzeremo martedì 19 gennaio una lista di trenta giocatori, inclusi quelli impegnati nei campionati inglesi e francesi, che si ritroveranno a Roma dal 24 al 27 gennaio”. “Ci sono ancora alcune situazioni ancora in fase di definizione per quanto riguarda alcuni atleti in fase di recupero da infortuni – ha concluso Brunel – e non escludo che, in questa prima convocazione per il Torneo, possano trovare spazio uno o più volti nuovi per la Nazionale”.