Giovedi 8 Dicembre

Rugby, Brunel: “vogliamo essere la sorpresa del Sei Nazioni”

LaPresse/PA

Jacques Brunel fiducioso dei suoi ragazzi: l’Italia vuole essere la sorpresa del Rugby Sei Nazioni

Si avvicina l’esordio degli azzurri all’RBS Sei Nazioni. Il 6 febbraio l’Italia volerà a Parigi per sfidare la Francia, mentre il 14 febbraio ci sarà il debutto casalingo allo stadio Olimpico di Roma contro l’Inghilterra. La performance degli azzurri agli ultimi Mondiali di Rugby disputati in Inghilterra non è stata delle migliori, l’Italia non è riuscita ad approdare ai quarti di finale del torneo, adesso però tutto cambia e l’Italia vuole far bene, vuole far meglio. “Quest’anno abbiamo un gruppo nuovo, un mix tra dieci giovani esordienti e i giocatori piu’ esperti: il Sei Nazioni e’ il torneo piu’ bello al mondo, ogni anno ci sono delle sorprese, stavolta vogliamo esserlo noi“, ha dichiarato il ct azzurro Jacques Brunel alla presentazione del torneo Sei Nazioni 2016 al Salone d’Onore del Coni a Roma. Riuscirà quindi l’Italia del rugby ad essere sorprendente?