Sabato 3 Dicembre

Rugby, 6 Nazioni femminile: la rosa di Andrea Di Giandomenico

Andrea Di Domenico, ct della Nazionale italiana di rugby femminile, ha scelto la rosa per il 6 Nazioni

Come gli uomini, anche le donne del rugby si preparano per il 6 Nazioni. L’ultima partecipazione della Nazionale femminile italiana risale al 2007. L’esordio è previsto per il 6 febbraio alle 21.00 contro la Francia allo Stade Marcel Verchere di Borg-en-Bresse, mentre il 13 febbraio ci sarà il debutto casalingo allo Stadio Gino Pistoni di Ivrea alle 15.00 contro l’Inghilterra.
Sono trentuno le atlete selezionate da Andrea Di Giandomenico per far parte della rosa per il Torneo delle 6 Nazioni Femminile 2016, la decima edizione per l’Italia dal 2007.
Lunedì 25 gennaio invece sarà resa nota la lista delle atlete che si ritroveranno a Settimo Torinese (TO) il 3 febbraio, per prender parte ai primi due turni di gara.
Le due migliori classificate nei Sei Nazioni 2015 e 2016 (punteggio aggregato) – ad esclusione delle nazionali già qualificate (Inghilterra, detentrice del Titolo, Francia, 3° classificata nel 2011 ed Irlanda, 4° classificata nel 2011 – conquisteranno l’accesso al Mondiale del 2017 in Irlanda. Quindi le due migliori tra Italia, Scozia e Galles. Per Andrea Di Giandomenico, dal 2009 sulla panchina azzurra, “la qualificazione ai Mondiale del 2017 è sicuramente uno degli obiettivi principali del Torneo. Il primo è quello di confermare le ottime prestazioni dello scorso anno, non solo sul piano dei risultati (tre vittorie contro Scozia, Francia e Galles ed il terzo posto nella graduatoria finale, ndr). Non sarà facile quest’anno centrare il risultato con tre partite fuori casa, tutte molto impegnative, ma cercheremo di fare, comunque, del nostro meglio. Ci presentiamo al 6 Nazioni con una rosa composta di molte atlete alla prima esperienza in azzurro per avere in vista del mondiale una rosa più larga possibile”.
A dare la carica alle Azzurre nel torneo sarà Sara Barattin, 62 caps con l’Italia, che eredita i gradi di capitano da Silvia Gaudino, 65 presenze, indisponibile per l’edizione 2016. “Silvia è stata un punto saldo della Nazionale negli ultimi anniAll’interno della squadra ci sono personalità forti, con leadership riconosciuta. Sara ha tutte le caratteristiche di un capitano e di una persona di riferimento per il gruppo sia in campo che fuori.”, ha dichiarato il coach azzurro.

La rosa azzurra per il 6 Nazioni 2016:

SARA BARATTIN, Capitano, Mediano di mischia
ILARIA ARRIGHETTI, Terza linea / Tallonatore
MELISSA BETTONI, Tallonatore
ELISA BONALDO, Centro
JESSICA BUSATO, Centro
LUCIA CAMMARANO, Pilone
MARIA GRAZIA CIOFFI, Centro
FEDERICA CIPOLLA, Ala/Centro
AWA COULIBALY, Pilone
ELISA CUCCHIELLA, Pilone
MICHELA ESTE, Terza linea
MARGHERITA FINESCHI,Terza linea
SILVIA FOLLI, Mediano d’apertura
MANUELA FURLAN, Estremo / Ala
LUCIA GAI, Pilone
GAIA GIACOMOLI,Pilone
ELISA GIORDANO, Terza linea
ISABELLA LOCATELLI, Terza linea ala
VERONICA MADIA, Centro
MARIA MAGATTI, Centro
DILETTA NICOLETTI, Pilone
ELISA PILLOTTI, Seconda linea
BEATRICE RIGONI, Centro/Ala
VALENTINA RUZZA, Seconda linea
VERONICA SCHIAVON, Mediano d’apertura / Estremo
MICHELA SILLARI, Estremo / Ala
SOFIA STEFAN, Ala
SARA TOUNESI, Seconda linea
ALICE TREVISAN, Seconda linea
BEATRICE VERONESE, Terza linea
PAOLA ZANGIROLAMI, Centro

LO STAFF
Head Coach: ANDREA DI GIANDOMENICO
Assistant Coach: TITO CICCIO’
Team Manager: GIULIANA CAMPANELLA
Prep.Fisico: ELENA CHIARELLA
Video Analist: MATTEO MIZZON
Medici : BERARDINO DE LUCA / CECILIA DI BIAGIO
Fisioterapisti : MICHELE CASTELLANO / DARIO  MANISCALCO
Coordinatore Attività Femminile: MARIA CRISTINA TONNA
Capo delegazione: ZENO ZANANDREA