Domenica 4 Dicembre

Roma, Lady Garcia non ci sta: “nella Capitale si cambia idea spesso, l’esempio è Luis Enrique”

Francesca Brienza, compagna di Rudi Garcia, ha difeso pubblicamente Garcia dai ripetuti attacchi che riceve giornalmente da stampa e tifosi

La situazione in casa Roma si fa incandescente, Rudi Garcia è sempre più in bilico, al suo posto è pronto ad arrivare Luciano Spalletti, l’uomo giusto secondo la dirigenza americana per riportare in alto i giallorossi.

LaPresse/Massimo Paolone

LaPresse/Massimo Paolone

Tuttavia, il destino di Garcia non è ancora segnato, è la compagna Francesca Brienza, giornalista romana, a sottolinearlo a Tiki Taka, dove la conduttrice di Roma Tv è ospite tutte le settimane. “Preferirei il silenzio fino a comunicazione ufficiale, ma Rudi è comunque sereno perché ha una mentalità vincente a dispetto da quello che si dice. Ha vinto in Francia con una squadra piccola, è arrivato a Roma in una situazione che, se non hai una mentalità vincente, non riemergi. E forse è stato questo il problema, perché sei partito subito in quarta e adesso che le cose vanno peggio si va a finire all’eventuale cambio di allenatore. A Roma si crea sempre un via vai di ipotesi e chiacchiericci, ma mi sembra troppo dire che tutta la città aspetta l’esonero di Garcia, ci sono tanti tifosi silenti che sono per lui.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

A Roma è facile cambiare opinione. Vedere Luis Enrique premiato come migliore allenatore è la legge del contrappasso. Spalletti che richiamiamo con tanta veemenza è lo stesso che volevamo mandare via da Roma”.