Lunedi 5 Dicembre

Roma, che delizia questo El Shaarawy: “il tacco? Tutto merito di Ibra”

LaPresse/Alfredo falcone

L’ex giocatore rossonero si mostra felice per il gol e per la vittoria della Roma e svela il segreto del suo colpo di tacco che ha steso il Frosinone

Prima gara in maglia giallorossa e subito il primo gol, e che meraviglia. Non poteva iniziare meglio l’avventura di Stephan El Shaarawy con la Roma, una prodezza di tacco per regalare il sorpasso sul Frosinone e mettere in discesa un match che si stava complicando.

LaPresse/Alfredo falcone

LaPresse/Alfredo falcone

Segnare al debutto è una gran bella soddisfazione” commenta il ‘faraone’ a Sky Sport. “Partire così mi rende felice, anche per la vittoria. Il gol di tacco? Ci ho provato e fortunatamente è andata bene, ma sono contento per la vittoria. Quel gol è stata un’emozione indimenticabile, partire così è fantastico. Ho imparato da Ibrahimovic a fare il tacco. Il mio difetto era quello di estraniarmi dal gioco, ma con questo centrocampo di qualità ho piu possibilità di essere incisivo. Ora l’obiettivo è ritrovare la forma, ancora non mi sento al 100%. Sono comunque molto contento. Il mancino è una cosa su cui sto lavorando – continua El Shaarawy – negli anni passati i miei compagni mi dicevano di variare. E devo farlo, perchè i difensori son diventati bravi. Sarà emozionante vedere un derby come quello di domani, emozionante segnarci. Il mio obiettivo ora è di dare una svolta alla mia carriera. È andata male a Montecarlo, non sono stati mesi esaltanti. Sono qui per cambiare, ora però dobbiamo continuare su questa strada“.