Sabato 3 Dicembre

Raymond Domenech esalta Zidane: “è un dio umano, è lui l’uomo giusto per guidare il Real”

LaPresse/Reuters

L’ex ct della Francia è l’ultimo ad aver allenato Zidane, e proprio da quell’esperienza arrivano gli elogi per il nuovo allenatore del Real

Raymond Domenech non ha dubbi, la panchina del Real Madrid non potrebbe essere in mani migliori. L’ex ct della Francia è l’ultimo ad aver allenato Zinedine Zidane da calciatore, come dimenticare la finale dei Mondiali del 2006 vinta dall’Italia proprio sui transalpini?

Raymond-Domenech-3 Parte proprio da li la disamina di Domenech sulle doti di Zizou: “Zidane è un mito, e lo dice uno che lo ha allenato nell’ultima partita della sua carriera, al Mondiale 2006. È un mito in grado di suscitare emozioni nella gente, non solo positive”.  In un’intervista pubblicata oggi da `Le Monde´, Domenech esalta Zidane, non dimenticando però la testata rifilata a Materazzi: “non è un bravo ragazzo, è capace di tutto, e questo è ciò che lo rende un dio umano. Penso che possa avere successo come allenatore perché il mestiere è cambiato. Oggi, al posto del coach, c’è qualcuno che prepara le sessioni di allenamento e c’è qualcuno che si prende cura della preparazione fisica. Per allenare, nel 2016, sono necessarie due cose: un’immagine ed il peso nei rapporti con i giocatori“. Domenech, infine, prospetta un futuro da ct a Zidane: “nessuno è più legittimato di lui a sostituire Didier Deschamps. Sarà Zidane il suo successore“.