Domenica 11 Dicembre

Nba: notte amara per Bargnani e Belinelli. Nowitzki stende i Lakers sulla sirena

LaPresse/Reuters

Ottima prestazione per Andrea Bargnani che segna 20 punti ma non evita la sconfitta ai Brooklyn contro Miami. Portland batte Sacramento con 14 punti di Beli

Nella notte Nba, finalmente si rivede luccicare la stella di Andrea Bargnani che segna 20 punti in 24 minuti senza, però, riuscire ad evitare la sconfitta ai Brooklyn Nets contro Miami.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Gli ‘Heat’ si affidano alla coppia Wade e Bosh per portare a casa il successo con il punteggio di 98-102. Sorridono i Clippers che stendono Indiana grazie alla prestazione senza sbavature di Chris Paul che contribuisce con 26 punti, di cui 19 solo nel secondo tempo. Vincono anche Philadelphia, che timbra la settima vittoria stagionale, e Oklahoma che batte New York grazie ai 44 punti di Kevin Durant. Grande rimonta di Milwaukee che, sotto di 16 punti, riescono a rimontare e battere Orlando 107-100. Kyle Lowry segna 29 punti, si infortuna e Toronto batte Washington. Portland batte Sacramento. Belinelli 14 punti in 26 minuti. Dallas al fotofinish sui Lakers con un canestro sulla sirena di Nowitzki.

Questi i risultati delle partite disputate nella notte nel campionato Nba:

Indiana Pacers-L.A. Clippers 89-91 Philadelphia 76ers-Phoenix Suns 113-103 Brooklyn Nets-Miami Heat 98-102 New York Knicks-Oklahoma City Thunder 122-128 Toronto Raptors-Washington Wizards 106-89 Milwaukee Bucks-Orlando Magic 107-100 Portland Trail Blazers-Sacramento Kings 112-97 L.A. Lakers-Dallas Mavericks 90-92