Mercoledi 7 Dicembre

Nba, niente Olimpiadi per Kobe Bryant: “ho avuto il mio momento, adesso spazio ai giovani”

LaPresse/Reuters

Il giocatore dei Lakers ha comunicato al ct Mike Krzyzewski e al presidente federale Jerry Colangelo che non andrà a Rio per lasciare spazio ai giovani

L’ultima gara della regular season di Nba, sarà l’ultima da giocatore per Kobe Bryant che ha deciso di non far parte della squadra americana che darà la caccia all’oro olimpico alle prossime Olimpiadi di Rio 2016.

LaPresse

LaPresse

E’ stato lo stesso giocatore dei Los Angeles Lakers a comunicarlo al ct Mike Krzyzewski e al presidente federale Jerry Colangelo, qualche minuto prima di scendere in campo contro Utah. “Da quando ho annunciato il ritiro, sono riuscito a vedere questi ragazzi sotto una luce diversa” spiega Bryant, oro a Pechino 2008 e Londra 2012. “Sono arrivato alla conclusione che sono loro il futuro del basket, sono loro che meritano un posto per Rio, sono loro quelli per cui la gente deve tifare. Sono questi ragazzi che devono mostrare ai tifosi la direzione che questo sport sta prendendo per il futuro. Ho avuto il mio momento, ora tocca agli altri vedere quanti titoli, quanti ori possono vincere. Se mi vogliono per parlare coi ragazzi, lo farò, ma solo questo. Per quanto sia bellissimo giocare per il proprio Paese, quando dico che sara’ la mia ultima partita, lo sara’ per davvero. E penso che sarebbe abbastanza bello giocare la mia ultima partita con la maglia dei Lakers“.