Sabato 3 Dicembre

MotoGp, Rossi punge ancora Marquez: “si è vendicato ragionando come un bimbo”

LaPresse/EFE

Dopo la presentazione della nuova Yamaha M1, Valentino Rossi è tornato ad attaccare Marquez per lo scontro avvenuto lo scorso anno in Malesia

La ferita brucia, difficile che si rimargini in poco tempo, del resto è passato solo qualche mese dal momento in cui è spuntata profonda nell’animo di Valentino Rossi.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Il rapporto con Marquez, dopo lo scontro avvenuto in Malesia, è inesistente, anzi, il pesarese non perde occasione per ritornare sull’accaduto e attaccare il pilota spagnolo. La presentazione della nuova Yamaha M1, avvenuta nella sede della Movistar a Barcellona qualche giorno fa, è stata l’ennesima occasione per Valentino Rossi di pungere Marquez: “non sono d’accordo con chi dice che Marquez abbia agito contro di me dopo la conferenza stampa a Sepang” confida Valentino Rossi in un’intervista riportata da Crash.net. “Aveva già deciso di fare tutto il possibile in modo che non vincessi io il titolo. Le mie dichiarazioni non hanno cambiato nulla. Era arrabbiato ed ha ragionato come un bambino, vendicandosi con me per i nostri precedenti scontri e vedendo la vittoria di Lorenzo come il male minore”.