Giovedi 8 Dicembre

Moto Gp, Valentino Rossi: “Lorenzo non mi influenzerà”

LaPresse/EFE

Valentino Rossi nonostante alcune dichiarazioni sul mancato rispetto nei suoi confronti da parte di Jorge Lorenzo vuole lasciarsi tutto alle spalle

E’ stata presentata ieri a Barcellona la nuova Yamaha YZR-M1. Sul palco sono saliti insieme Valentino Rossi e Jorge Lorenzo per svelare l’identità delle loro nuove moto. Nonostante la stretta di mano tra i due ancora non è chiaro in che rapporti siano attualmente. Dopo la presentazione il pilota di Tavullia ha esplicitamente detto ai microfoni di Sky Sport che Lorenzo non lo ha rispettato nelle ultime gare della scorsa stagione, mentre il maiorchino ha detto di non avere problemi con nessuno. Tutto lasciato alle spalle o no? Non è ancora chiaro. Valentino però ha anche poi affermato, secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, che bisogna “essere professionisti in pista, lasciando da parte i rapporti personali“. E’ stato difficile per il “Dottore” superare la delusione del triste finale di stagione 2016: “il momento più duro è stato la settimana successiva alla fine del mondiale. Ero molto deluso. Sono stato a casa aspettando che mi passasse, poi per fortuna c’è stato il Rally di Monza”. “L’idea di ritirarmi non mi ha mai sfiorato. Non sarebbe stata la reazione giusta, soprattutto perché mi piace ancora correre, sono motivato e voglio guardare avanti piuttosto che indietro”, ha spiegato Rossi. Un futuro incerto quello di Vale dopo la stagione 2016: il 9 volte campione del mondo ha spiegato che tutto dipenderà da quanto riuscirà ad essere competitivo quest’anno e soprattutto dalla Yamaha, perchè proprio con questo team ha intenzione di chiudere la sua carriera. E se qualcuno pensa che il futuro di Rossi possa dipendere dal suo compagno di squadra ecco cosa risponde il pilota di Tavullia: “cosa farà Lorenzo non influenzerà le mie decisioni. Devo pensare soprattutto a me e nelle prime gare capirò qual è il mio livello, se sarò competitivo e avrò voglia di continuare”.