Domenica 11 Dicembre

Moto Gp, Cal Crutchlow dalla parte di Valentino Rossi?

LaPresse/EFE

Cal Crutchlow dichiara scherzosamente di schierarsi dalla parte di Valentino Rossi

La stagione 2015 di Moto Gp è terminata ormai da più di due mesi, ma ancora si parla di quanto accaduto dal Gran Premio della Malesia in poi. Il mondo si è diviso, c’è chi si è schierato dalla parte di Marc Marquez, chi dalla parte di Valentino Rossi, chi anche da quella di Jorge Lorenzo. Anche alcuni piloti, colleghi dei tre protagonisti delle tante polemiche, hanno voluto dire la propria opinione e schierarsi dalla parte che ritengono più giusta. Tra questi c’è Cal Crutchlow, pilota delle Honda LCR, che si è dichiarato dalla parte di Valentino Rossi: “penso che come nelle migliori rivalità sportive al mondo qualcosa di simile accade di tanto in tanto. Ho sempre detto che no ho commenti sull’accaduto. Non cambia la mia vita. Ma ovviamente io lavoro con Marc e la Honda. Condividiamo dati, riunioni, briefing. Quindi so il modo in cui guida, il suo carattere e i suoi modi. D’altra parte io sono amico di Valentino. E’ probabilmente il più grande pilota mai salito su una MotoGP e quello che ha fatto nel corso degli anni è stato superbo. Quindi io non prendo le parti. Ma se dovessi, mi piacerebbe schierarmi con Valentino, perché la maggior parte del mondo lo fa, quindi è la scommessa più sicura!”, ha dichiarato scherzosamente il pilota britannico.