Domenica 11 Dicembre

Mondiali di slittino: Italia super, Oberstolz e Gruber ancora di bronzo

La coppia azzurra si è messa al collo la seconda medaglia di bronzo ai Mondiali di slittino in corso di svolgimento a Koenigssee, in Germania

La coppia azzurra di slittino Christian Oberstolz e Patrick Gruber non si ferma più ai Mondiali di Koenigssee e, dopo essersi messi al collo ieri la medaglia di bronzo, eccone un’altra dello stesso metallo nella gara di oggi. Eppure la situazione si era messa male nella prima manche dove gli azzurri, complice qualche sbavatura, si erano piazzati sesti a 10 centesimi dal podio. Poi nella seconda ecco la risalita e la conquista del gradino più basso del podio. A conquistare la medaglia d’oro è stata la coppia tedesca formata da Tobias Arlt e Tobias Wendl, campioni del mondo e olimpici in carica in 1’38’975, con il record della pista nella prima run. Seconda posizione invece per l’altra coppia tedesca Eggert-Benecken, secondi per 611 millesimi. Quella conquistata oggi da Christian Oberstolz e Patrick Gruber è la medaglia numero 59 conquistata dall’Italia in 46 edizioni dei Mondiali, davvero niente male per una Nazionale che continua a crescere e a raccogliere risultati sempre più sorprendenti.

IL PODIO — Doppio: 1. Arlt-Wendl (Ger) 1’38″975; 2. Eggert-Benecken a 0.611; 3. Oberstolz-Gruber a 1″753. Gli altri azzurri: Rieder/Rastner settimi, Gruber/Kainzwaldner tredicesimi, ma d’argento nella prova valida agli Under 23.