Venerdi 9 Dicembre

Milan, Mihajlovic: “reazione da uomini veri. Espulsione? La prossima dirò una poesia…”

LaPresse/Alfredo Falcone

Un punto e soprattutto una prestazione quella del Milan all’Olimpico che salva la panchina a Mihajlovic. L’allenatore serbo: “reazione da uomini veri”

Orgoglio rossonero. Nel momento più delicato della stagione, il Milan ha disputato un’ottima prestazione uscendo dall’Olimpico contro la Roma con un punto in tasca e tanti rimpianti in corpo. Un risultato che sta stretto per quanto visto in campo, o almeno questo il pensiero di Sinisa Mihajlovic: “Nel secondo tempo abbiamo dominato – ha dichiarato l’allenatore del Milan ai microfoni di Sky Sport – Volevo vedere una reazione e c’è stata. I veri uomini si rialzano sempre, oggi ho visto una partita da veri uomini. on siamo fortunati, nelle ultime tre partite dovevamo fare 6 punti e ne abbiamo fatto solo uno. È una squadra compatta che merita fiducia. potevamo avere 6-7 punti in più, ma il campionato è ancora lungo e giocando come oggi ci possiamo togliere delle grandi soddisfazioni”.

Mihajlovic si sofferma poi sulla prestazione di alcuni singoli e ‘bacchetta’ Romagnoli:All’inizio l’ho visto male, doveva svegliarsi. Boateng ha fatto bene quando è entrato, così come Luiz Adriano che ho sostituto perché era ammonito e temevo potesse venir espulso”. Infine, un commento sulla sua di espulsione dopo aver dato un calcio ad una bottiglietta: “Ero arrabbiato per l’occasione fallita, mica potevo recitare una poesia. Non ho fatto bella figura, ma bisogna capire anche noi”.