Sabato 10 Dicembre

Milan, l’amarezza di Bonaventura: “così si vive male”

LaPresse/Jennifer Lorenzini

Non è bastato un sol gol per regalare al Milan il successo sull’Empoli e nel post partita Jack Bonaventura esprime tutta la sua delusione per la mancata vittoria

Foto LaPresse - Spada28 novembre  2015 Milano  ( Italia)Sport CalcioMilan - Sampdoria Campionato di Calcio Serie A TIM 2015 2016 - " Stadio San Siro "Nella foto: bonaventura esultanza dopo gol 1-0Photo LaPresse - Spada28 November 2015 Milan ( Italy)Sport SoccerMilan - Sampdoria  Italian Football Championship League A TIM 2015 2016 - " San Siro  Stadium "In the pic:  bonaventura celebrate after scoring 1-0

Foto LaPresse – Spada

Un gol e la solita dose di corsa e qualità. Jack Bonaventura è sempre più l’anima di questo Milan, anche ieri ad Empoli l’esterno rossonero è stato tra i migliori in campo. Una rete, quella del secondo momentaneo vantaggio, che però non è bastata al Milan per portare a casa i tre punti. E nelle parole di Bonaventura a fine gara c’è tanto rammarico e delusione: “E’ stato un passo indietro, oggi dovevamo vincere non ci siamo riusciti – ha commentato il giocatore ai microfoni di Sky Sportdovevamo fare di più, dopo essere andati due volte in vantaggio non possiamo farci recuperare. Non so cosa non abbia funzionato, dovevamo fare meglio in difesa, serviva più cattiveria e voglia di non prendere gol: so che è stato un grande peccato. Bisogna andare avanti e fare punti, perché se no diventa dura, se non si vince si vive male. Adesso andiamo avanti in Coppa Italia, non sarà facile, poi c’è il derby, ci teniamo tanto”. Un semplice sfogo post partita o primi segnali di ‘mal di pancia’? Certo è che le parole di Bonaventura non possono passare inosservate.