Venerdi 9 Dicembre

Le auto del futuro presentate al CES di Las Vegas [FOTO]

In occasione del CES di Las Vegas, le principali Case automobilistiche internazionali hanno presentato le loro ultime novità in fatto di tecnologia

La vera protagonista del CES di Las Vegas, la più grande kermesse del mondo dedicata alle ultime tendenze tecnologiche, è l’automobile, proposta nelle più svariate declinazioni, ma accomunate da due parole chiavi: connettività e guida autonoma.

Volvo, in collaborazione con Microsoft, ha presentato un incredibile sistema di comunicazione che permette di dialogare e comandare la propria vettura attraverso un orologio, proprio come faceva Michael Knights con KITT nell’indimenticabile telefilm Super car. Battezzato Microsoft Band 2, il dispositivo indossabile di Volvo – tramite l’uso di comandi vocali – potrà modificare l’impostazione del climatizzatore, quelle del navigatore satellitare e tanto altro ancora.ces las vegas (7)

Volkswagen presenta invece il Budd-e concept, erede spirituale del mitico minivan “Bulli”, dotato di una meccanica elettrica in grado di offrire prestazioni brillanti e un’autonomia di quasi 600 km, il tutto coadiuvato da una dotazione tecnologica che punta tutto sulla connettività.

Bmw porta all’evento americano una particolare concept basata sulla i8 spider, battezzata BMW i Vision Future Interaction. Si tratta di un prototipo a guida autonoma dotato di speciali sedute – decisamente larghe – capaci di favorire l’interazione tra i passeggeri durante i viaggi. Davanti a guidatore e passeggero. Troviamo un enorme display da 21 pollici che può essere personalizzato per offrire le funzioni desiderate in un dato momento, a partire dall’intrattenimento, passando alla connettività e ai sistemi di sicurezza.ces las vegas (6)

Chevrolet promette di rivoluzionare il mercato delle auto elettriche con la nuova Bolt EV, vettura pronta a debuttare sul mercato americano tra la fine del 2016 e l’inizio del 2017. La particolarità di questa vettura si trova nel suo prezzo di listino che dovrebbe rimanere sotto i 30.000 dollari e nella sua abbondante autonomia, capace di raggiungere i 320 km. Ovviamente non mancano i numerosi servizi legati alla rete internet e alla connettività.