Martedi 6 Dicembre

Lazio, Ravanelli si candida per panchina: “sarebbe un sogno”

LaPresse/Daniele Badolato

Fabrizio Ravanelli, ex attaccante di Lazio e Juventus, svela la volontà di tornare ad allenare dopo la parentesi alla guida dell’Ajaccio

LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

Una carriera da giocatore di primissimo livelli, un’esperienza in panchina alla guida dell’Ajaccio tutt’altro che positiva. Ma non per questo Fabrizio Ravanelli ha rinunciato alla sua carriera di allenatore. Intervistato dai colleghi di StopandGoal.net, Penna Bianca ha prima analizzato il campionato in corso, poi svelato il suo sogno di tornare in panchina: “Negli scorsi anni a gennaio il campionato era già quasi finito. Quest’anno Inter, Napoli, Fiorentina e Juventus possono giocarsela: sarà un campionato avvincente fino alla fine”. Ravanelli ammette poi il desiderio di tornare ad allenare, con una preferenza per l’Italia: “La panchina della Lazio? Beh, sarebbe un sogno per me poter allenare un giorno i biancocelesti. È un grande club, mi piacerebbe tanto: sarebbe fantastico, senz’altro”.