Venerdi 9 Dicembre

La Juventus supera la prova del 9, Khedira e Pogba stendono la Samp

LaPresse/Valerio Andreani

Il francese sblocca dopo un quarto d’ora e Khedira raddoppia in avvio di secondo tempo. Inutile il gol di Cassano che serve solo a regalare suspanse fino al triplice fischio finale

Nona vittoria consecutiva per la Juventus che stende anche la Sampdoria, appaiando l’Inter al secondo e rimanendo in scia del Napoli campione d’inverno.

 LaPresse/Valerio Andreani

LaPresse/Valerio Andreani

Non si fermano più i bianconeri che, grazie ai gol di Pogba e Khedira, si prendono tre punti fondamentali per continuare la propria marcia. Alla Sampdoria non basta il gol di Antonio Cassano, l’unico a provarci fino alla fine per cercare di evitare la sconfitta e dare continuità alla vittoria ottenuta nel derby. Fin dalle prime battute di gioco è la Juventus che prende in mano il pallino del gioco, trovando dopo un quarto d’ora la rete che sblocca la gara. E’ Paul Pogba a trovare il sinistro vincente che batte Viviano e regala il primo sorriso della serata ad Allegri. La Sampdoria spinge alla ricerca del pari, ma l’unico brivido a Buffon lo fa correre Fernando su punizione, ma la mira non è delle migliori.

 LaPresse/Valerio Andreani

LaPresse/Valerio Andreani

Ad inizio ripresa la Juve raddoppia con Khedira, abile a farsi pescare tutto solo in area da Dybala e a battere il portiere con un preciso tocco di destro. La gara si fa in discesa per i bianconeri che, però, non fanno i conti con Antonio Cassano che intorno all’ora di gioco dimezza lo svantaggio e restituisce speranza ai suoi. Montella prova il tutto per tutto inserendo Muriel e Rodriguez, la Juve prova a resistere e Buffon deve fare gli straordinari per difendere il vantaggio. Nel finale concitato viene espulso Moisander, la Samp non ce la fa più e la Juve supera la prova del nove. Adesso è consentito sognare.