Lunedi 5 Dicembre

Juventus, Allegri soddisfatto: “ho sempre creduto alla rimonta. Il derby? Lo guarderò volentieri”

LaPresse/Daniele Badolato

L’allenatore della Juventus soddisfatto della prova dei suoi ragazzi, capaci di fornire una prestazione sopra le righe

Record in tasca, Antonio Conte eguagliato e un primo posto in classifica che, seppur momentaneo, è sempre un belvedere. Massimiliano Allegri si gode l’ottima prestazione della sua Juventus, capace di dominare in lungo e in largo sul campo del Chievo Verona, battuto con un sonoro 0-4.

 LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

La squadra ha fatto una bella partita sotto l’aspetto tecnico e sotto l’intensità di gioco” confida Allegri a Sky Sport. “I ragazzi sono stati molto bravi, giocare qui non è mai semplice. Stiamo crescendo molto soprattutto dal punto di vista mentale. Morata già da qualche settimana segnava di più anche in allenamento. Sono contento che si stia ripetendo anche in campo. Dopo la sconfitta con il Sassuolo credevo nella rimonta, anche se non così presto. Se il Bayern oggi fa meno paura? La partita è il 23 febbraio, ci faremo trovare pronti in quel momento. Ora abbiamo altre partite importanti: Genoa, Frosinone e poi lo scontro diretto con il Napoli. ho preferito fare uscire Khedira uscire a livello precauzionale – continua Allegri – nulla di preoccupante. Sono contento delle 12 vittorie di fila, ma come ho già detto ieri, del record non mi importa nulla. Inutile fare 20 vittorie di fila e non vincere lo scudetto alla fine. Il derby? E’ sempre una bella partita. Non so chi vincerà ma lo guarderò volentieri”.