Sabato 3 Dicembre

Juventus, Allegri pigliatutto: “la Coppa Italia è un nostro obiettivo, vogliamo vincere”

LaPresse/Daniele Badolato

L’allenatore della Juventus presenta in conferenza stampa i quarti di finale di Coppa Italia contro la Lazio, parlando anche di mercato

Dieci vittorie in campionato, secondo posto alle spalle del Napoli e l’obiettivo scudetto sempre lì a portata di mano. Adesso però. per la Juventus, è tempo di tuffarsi su un altro obiettivo della propria stagione, la Coppa Italia, giunta ai quarti di finale dove i bianconeri affronteranno la Lazio.

Daniele Badolato/Lapresse

Daniele Badolato/Lapresse

 Siamo rientrati in carreggiata per la corsa scudetto – commenta Allegri in conferenza stampa – ma non abbiamo ancora fatto nulla. Non possiamo pensare alla serie di vittorie in campionato. Pensiamo alla coppa. Formazione? La presenza di Hernanes esclude Marchisio, ma non parlerei di turnover. Giocherà una squadra importante anche perché di partite facili non ce ne sono. Pogba ha sempre giocato dall’inizio della stagione e se ha saltato l’Udinese non capisco quale sia il problema. Morata invece deve stare tranquillo, può e deve fare di più ma non deve essere ossessionato dal gol, possono capitare periodi senza segnare. la squadra non ha dato segni di debolezza quando ho cambiato 4 o 5 giocatori e questo è importante.

LaPresse/Fabio Ferrari

LaPresse/Fabio Ferrari

Ripeto: la Tim Cup è un obiettivo, quando si arriva in semifinale acquista grande valore”. Infine Massimiliano Allegri si concentra sul mercato della Juve e sull’arrivo di Mandragora: “è giovane e ha grandissimi margini di miglioramento. La società si sta muovendo molto bene. Zaza? Simone non si muove, resterà con noi”.