Mercoledi 7 Dicembre

Juventus, Allegri ha voglia di stupire ancora: “a Roma per vincere! Speriamo che il Napoli molli”

LaPresse/Daniele Badolato

L’allenatore della Juventus presenta il big match dell’Olimpico, svelando anche il suo futuro che sarà in bianconero fino al 2017

Dieci vittorie consecutive e ancora tanta voglia di stupire, a partire dal big match contro la Roma. La Juventus si prepara ad iniziare il proprio tour de force che partirà con la sfida dell’Olimpico di domani per poi continuare con la Coppa Italia e la Champions League.

LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

Sarà un mese fondamentale per la stagione bianconera e Massimiliano Allegri lo sa: “il mio pensiero in questo momento è al campionato – commenta l’allenatore della Juventus in conferenza stampa – poi avremo la Coppa Italia e poi la Champions. Sono legato alla Juventus fino al 2017 e qui sto bene. La Roma è ancora candidata a vincere lo scudetto, ha giocatori importanti, ha cambiato allenatore e sicuramente ci sarà una reazione. Sarà una partita complicata, difficile, fino a questo momento non abbiamo fatto ancora niente, l’unico obiettivo centrato è essere ancora in corsa in tutte le competizioniDovrà essere una grande partita quella di domani, dentro e fuori dal campo.

LaPresse/Fabio Ferrari

LaPresse/Fabio Ferrari

Dobbiamo sperare che il Napoli molli un po’, finora ha fatto un grande campionato. Lavoriamo per recuperare Pereyra e Lemina, mentre Barzagli è di nuovo a disposizione, valuterò oggi ma è molto probabile che sia della partita. Evra ha bisogno di lavorare, preferisco averlo fresco e riposato. Anche Khedira sta bene. Caceres? Rimane qui, non c’è nessun dubbio. Domani andrà in campo la miglior formazione. Ho dei giocatori che nell’ultima mezz’ora possono cambiare la partita. Cuadrado è cresciuto molto, ma devo fare delle scelte. Lui ha caratteristiche che mi possono tornare utili. Può giocare dall’inizio domani o mercoledì, l’importante è che faccia bene in campo“.