Domenica 4 Dicembre

Juve, le verità di Marotta: “Pogba, Dybala, Allegri, Careres e Barzagli: vi svelo il loro futuro”

L’amministratore delegato della Juventus Beppe Marotta svela il futuro degli uomini mercato della formazione bianconera

L’undicesima sinfonia sul campo, in attesa di un acuto dal mercato. Che però, a differenza di quanti in molti si aspettano potrebbe non riguardare l’acquisto di nuovi giocatori bensì la mancata cessione di alcuni di loro presenti in rosa. E’ questa, infatti, la strategia scelta dalla Juventus nel corso del mercato di gennaio. Una linea confermata anche dall’amministratore delegato bianconero Beppe Marotta ai microfoni di Premium Sport: “Pogba e Dybala sono due giovani interessanti, la più grande soddisfazione è averli con noi e averli come patrimoni, sono due giovani che generano spettacolo e vogliamo tenerceli molto stretti. Abbiamo poi tre giocatori in scadenza: Caceres, Evra e Barzagli. Abbiamo un gran rapporto con loro e nelle prossime settimane decideremo la cosa migliore per tutti. Sono tre grandi professionisti che hanno dato molto alla causa e valuteremo la loro situazione: una cosa è certa Caceres a gennaio non si muove”.

Discorso più approfondito merita Massimiliano Allegri, allenatore bianconero secondo molti finito nel mirino del Chelsea: “E’ un allenatore bravo, gode di questa popolarità, siamo contenti, abbiamo –  prosegue Marotta nel corso dell’intervista – avuto un inizio difficile, è stato criticato ma ha dimostrato di essere un tecnico all’altezza. Noi stiamo molto bene con lui e crediamo di poter andare avanti con Allegri. C’è un rapporto idilliaco tra lui e la società e tra lui e la squadra”.