Martedi 6 Dicembre

Italvolley, Marco Bonitta si nasconde: “al preolimpico non saremo favoriti”

AFLO

Condizione psicologica precaria e tanta gioventù nel roster, Marco Bonitta però non molla: “vogliamo andare a Rio”

L’Italvolley ha l’obiettivo Olimpiade da centrare, la Nazionale azzurra femminile di Marco Bonitta si appresta a disputare il torneo preolimpico, che inizierà domani e si concluderà domenica, per cercare di staccare il pass per Rio 2016. “Una cosa la possiamo dire senza tema di smentita. A questo torneo non saremo di certo i favoriti” commenta il c.t. Marco Bonitta. “Questa squadra ha un grande avvenire di certo, ma un presente ancora da costruire. Nel rinnovamento altre nazionali sono più avanti di noi. Guardiamo l’Olanda che ha costruito un gruppo di giocatrici esperte che gioca bene“. Il problema principale per Bonitta rimane la condizione psicologica delle azzurre, uscite provate dal pessimo Europeo giocato qualche mese fa. Tante assenze pesanti e una panchina densa di giocatrici giovani che intendono affermarsi, una su tutte Paola Egonu, schiacciatrice nigeriana in arrivo dal Club Italia: “sono molto contenta di questa esperienza che sto facendo. Per me non è cambiato quasi nulla e sono eccitata dall’essere parte di questo gruppo. Andare a Rio è un sogno“.