Giovedi 8 Dicembre

Inter, benvenuto a Eder con… gaffe!

LaPresse/Valerio Andreani

Con un comunicato apparso sul sito web della società nerazzurra, il CEO dell’Inter Michael Bolingbroke da’ il benvenuto a Eder. Ma a spulciare le sue parole…

Siamo contenti di accogliere Eder in squadra. È un giocatore con grandissime qualità ed esperienza internazionale. Darà una nuova dimensione al nostro gioco e sarà una soluzione in più per Roberto Mancini”, accoglienza di tutto rispetto quella riservata a Eder, ultimo acquisto nerazzurro, da parte di Michael Bolingbroke CEO dell’Inter. Spulciando un po’ le sue parole, però, qualcosa non quadra e non certo per voler fare i pignoli: Eder è sicuramente un grandissimo giocatore che potrà far fare il salto di qualità al’Inter, ma parlare di ‘esperienza internazionale’ in riferimento al giocatore profuma tanto d’azzardo. Perché a spulciare la pur ottima e ancora tutta in divenire carriera di Eder – divisa tra Empoli, Frosinone, Brescia, Cesena e Sampdoria – le uniche due presenze in campo internazionale risultano essere quelle dello sfortunato preliminare di Europa League di inizio stagione col Vojvodina. Forse, dott. Bolingbroke sarebbe un pò troppo presto per parlare di esperienza internazionale! E per l’Inter, la gaffe è servita.