Venerdi 9 Dicembre

Grande successo a Montichiari per il Bovo Day

A Montichiari conclusa la quarta edizione del Bovo Day tra applausi e gioia per Vigor

Tremila gli spettatori del PalaGeorge per assistere al Bovo Day. Ieri a Montichiari una vera e propria festa per ricordare Vigor Bovolenta, scomparso prematuramente a marzo 2012, durante la quale si è cantato, riso e applaudito.

bovo dayGioia aveva chiesto Federica Lisi nel discorso introduttivo tenuto al centro del campo prima della partita tra gli Amici del Bovo e la Nazionale Italiana e tanti sorrisi ha ricevuto in cambio dal pubblico sugli spalti e dai tanti ragazzi che oggi hanno onorato nel migliore dei modi la memoria dell’ex centrale azzurro, scomparso sì ma il cui ricordo è più vivo che mai nei cuori di migliaia di sportivi e appassionati.
Come già accaduto negli anni precedenti anche la quarta edizione è stata un successo e l’obiettivo è stato centrato: sensibilizzare ed educare le società sportive sull’importanza del defibrillatore e sul suo corretto utilizzo. L’incasso di circa 25mila euro (ai quali si aggiungono 1320 euro ricavati dall’asta con le quali sono state vendute delle maglie azzurre) è stato, dunque, interamente devoluto per l’acquisto di defibrillatori da destinare alle società di volley o a scuole dove non è ancora presente questo strumento.

bovo day2Sono davvero felicissima, – ha dichiarato Federica Lisi – ancora una volta il mondo della pallavolo ha risposto presente e ci è stato vicino in questo momento che deve essere di grande felicità e condivisione di valori. Per me e i miei figli questa è una giornata speciale e vedere così tanti amici di Vigor qui riuniti ci ripaga di tanti momenti un po’ tristi, ma come ripeto sempre lui avrebbe voluto vedere questo: una festa e tanta gioia attorno a un campo di pallavolo. Lui era questo: gioia di vivere e volley. Ancora un grazie di cuore a tutti”.

LaPresse/Marco Alpozzi

LaPresse/Marco Alpozzi

E’ stato un onore partecipare a questa serata, – ha dichiarato il CT azzurro Gianlorenzo Blengini – credo sia doveroso ringraziare tutti coloro che hanno partecipato a questa bella iniziativa. È stato davvero emozionante prendere parte a tutto questo. Siamo felici di aver contribuito alla realizzazione di un desiderio di Federica e della sua famiglia”.

Italia-Amici del Bovo: 2-2 (30-28, 25-20, 25-27, 22-25)

ITALIA: Vettori 11, Giannelli 5, Piano 11, Birarelli 9, Antonov 8, Botto 6, Colaci (L). Randazzo 15, Anzani 2, Nelli 9, Rossini (L), Buti, Sottile. Ne: Juantorena, Lanza. All: Blengini

AMICI DEL BOVO: Zingel 6, Urnaut 16, Bruninho, Zlatanov 17, Miljkovic 11, Sala 4, Giovi (L). Lucas 7, Corvetta 1, Fei 12, Papi, Boninfante, Ne: Bari (L), Tencati, All: Giani, Lorenzetti.

Arbitri: Bartolini, Simbari