Sabato 10 Dicembre

Fiorentina, due sconfitte che cambiano il mercato: Rossi rimane, arriva Tello

LaPresse/Jennifer Lorenzini

Le sconfitte contro Lazio e Milan hanno stravolto le strategie di mercato della Fiorentina: arrivano Tello e Tino Costa, bloccata la cessione di Rossi al Genoa

Due sconfitte consecutive e il mercato della Fiorentina che cambia. I ko contro Lazio e Milan hanno stravolto le strategie di mercato viola, con la società dei Della Valle che, come riportato da Sky Sport nel corso della trasmissione ‘Calciomercato-L’originale’ curata da Gianluca Di Marzio, hanno  praticamente definito gli arrivi di Tello e Tino Costa. Due nuovi rinforzi per Paulo Sousa, il terzo, in attesa di altre possibile operazioni in entrata, è già in casa: Pepito Rossi. Proprio così. L’attaccante italiano, finito ai margini del progetto tecnico dell’allenatore portoghese, era ad un passo dalla cessione al Genoa: accordo raggiunto tra il giocatore e la formazione rossoblù, intesa tra le due società che era in via di definizione.

Fino alla frenata improvvisa di ieri. Complici anche le due sconfitte e l’involuzione di Kalinic, la Fiorentina – sempre secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio – ha deciso di togliere Rossi dal mercato. Una mossa che cambia il mercato viola, ma anche quello del Genoa: se il Grifone infatti ha chiuso per Cerci, dopo il sempre più probabile addio di Perotti direzione Roma servirà un nuovo esterno offensivo. Per Rossi, dunque, potrebbero aprirsi con maggiore continuità le porte del campo: l’Europeo a giugno non aspetta e la convocazione di Pepito passa dalle prestazioni con la Fiorentina.