Domenica 11 Dicembre

Ferrari F12 TDF: ecco come funziona il propulsore V12 [FOTO e VIDEO]

Un filmato ufficiale spiega con perizia tutte le fasi di funzionamento del V12 6.2 litri da 780 CV che equipaggia la Ferrari F12 TDF

Ferrari ha pubblicato un video ufficiale che spiega in ogni dettaglio il funzionamento del poderoso e particolarmente sofisticato propulsore V12 6.2 litri che equipaggia la Ferrari F12 TDF, “dream car” prodotta in appena 799 esemplari.ferrari f12tdf (4)

Il V12 aspirato che equipaggia la TDF è strettamente derivato dal pluripremiato propulsore della F12berlinetta, da cui si è partiti per realizzare anche il motore endotermico de LaFerrari. Si tratta di un 12 cilindri da 6262 cc, capace di sviluppare 780 CV – 39 CV in più della F12 berlinetta – e 690 Nm di coppia massima, l’80% disponibile già a 2.500 giri/min e capace di una spinta inesauribile fino al limitatore a 8700 giri/min, il tutto coadiuvato da un abbassamento della massa dell’auto di ben 110 kg.

Il motore risulta abbinato al cambio Ferrari F1 a doppia frizione dotato di rapporti ravvicinati sviluppati esclusivamente per questa versione vettura e collocato nella zona del retrotreno secondo lo schema Transaxle. Grazie a queste doti tecniche, la Ferrari F12 TDF permette di bruciare lo scatto da 0 a100 km/h in soli 2,9 secondi, mentre la velocità dichiarata dal Costruttore risulta superiore ai 340 km/h.